Carni
POESIE 
di Andrea Marchesi
con disegni di Angelo Zanella

Poesie in italiano
Pagine 24 in formato 21x 30
Con disegni a colori
Rilegato a mano a filo grezzo
100 copie numerate

€ 13,00











L’esigenza di testimoniare civilmente e con lucidità il tempo calpestato, mantenendo salda
la responsabilità del non voltarsi…

Da questi presupposti nasce Carni, un libro che ha solo la mira di annunciare, senza la morbosità retorica che a volte indugia nel raccontare, per marcare un dramma e far sì che il sacrificio non sia vano, incolto. I nodi ispiranti di Carni sono 
i “fatti di Lampedusa”, il susseguirsi delle morti migranti sull’isola siciliana che hanno avuto un culmine doloroso quel 3 ottobre 2013 in cui persero la rotta salvifica 366 tra uomini, 
donne e bambini. 
Il gesto artistico in senso lato, che sia il miniare versi o il figurare, non fa sì che le cose non accadano ma miete i distacchi, colma le rotture, forse consola nelle fioriture più feconde ma soprattutto testimonia. Questo almeno dovrebbe fare e bisognerebbe che lo facesse con gli strumenti migliori che ha l’arte per catalizzare 
il rimargino di una ferita, quando si dice tendere 
al bello, all’immortale per consegnare il meglio 
di sé alle generazioni andanti. 
Questo libro ha volutamente gli accessori della semplicità per entrare nella testimonianza e farsi veicolare: versi lapidari accordati a disegni schietti.

Andrea Marchesi
dalla presentazione